Laghi di Rascino e Campotosto

È incredibile che un lago perenne non abbia nè immissari e nè emissari: il Lago di Rascino.
E’ di orgine carsica ed alimentato dalle acque piovane e da quelle derivanti dal disgelo delle nevi.

Uno specchio d’acqua inospitale e inadatto agli insediamenti ma è proprio la sua natura selvaggia a renderlo affascinante. E’ situato a circa 1200 metri di altitudine nel mezzo dell’omonimo Altopiano di Rascino. In inverno ghiaccia e si ricopre di neve, in estate diventa una pozza, un grosso stagno ed è una delle poche riserve d’acqua per il bestiame al pascolo.

Questo articolo parla di:
No Comments

Post A Comment