5° Motoraduno di San Valentino

Stimigliano 2006

Dopo 9 pagine di forum ed un perentorio: “ACCENNETE LI MOTORI!” si è aperto il
5° motoraduno interregionale delle Valli sabine.

Questa per noi è stata la terza partecipazione al raduno che, a fronte di un sempre crescente numero di iscritti (quest’anno oltre 260), ha visto proporzionalmente e forse inevitabilmente scemare la qualità del pranzo e la “genuinità” dell’evento; speriamo che l’anno prossimo l’attenta e simpatica organizzazione trovi un luogo meno dispersivo della sala “bingo” utilizzata quest’anno.

Comunque, a dispetto di queste pecche e delle purtroppo eccellenti condizioni atmosferiche, la Sporca spedizione, composta da due colonne, rispettivamente mossesi da Terni e da Roma, è piombata con cronometrica precisione sulla piazza principale di Stimigliano (Ri), creando scompiglio tra la popolazione locale. La rigida etichetta imposta alla truppa da Moroboschi e la distinta signorilità acquisita grazie alla presenza dei Gemelli, hanno impedito la diretta partecipazione allo spetazzamento generale…..almeno per quanto riguarda la parte prettamente motoristica della “performance”.

Una generale commozione ha pervaso i fedeli al momento del battesimo del piccolo Maximilian Occhidicielo e al ritiro della coppa assegnataci senza motivo apparente dal generoso comitato organizzatore.

Gigione, non potendo sfoggiare la preda bellica dello scorso anno, si è consolato con una vincita “regolare” alla riffa finale.

Menzione particolare a Gianfango che prima di partire ha sostituito i cuscinetti della ruota anteriore della sua Africa con della limatura di ferro per mettere alla prova la perizia tecnica di Max.

Menzione speciale all’Ermetico che tra teste di roditore e provette con cacca secca di martora nello zainetto, ha estratto, come conigli dal cilindro, ben due cuscinetti della giusta misura.

Menzione d’onore a Lilly per l’audacia dimostrata alla guida e al “ritiro” della 2^ sacrosanta coppa.

Un saluto a Frugis e a Maculato che dopo l’Elefantentreffen si rifiuta di partecipare a queste sciocchezze nascondendosi educatamente dietro fantomatici malesseri di stagione.

Report di Triplo

Questo articolo parla di:
No Comments

Post A Comment