HARDITAROAD

Date ed eventi
Rispondi
Avatar utente
batarisTA
Messaggi: 818
Iscritto il: 05/03/2014, 23:13
Che moto hai?: F800GS ex TA600
Località: Lasiz

HARDITAROAD

Messaggio da batarisTA » 23/12/2016, 18:07

Ciao a tutti, è in preparazione l'edizione 2017 della Harditaroad Trento Trieste 2017.
Io non ho più FB ma per chi ci entra le info sono su
Anni Ottanta Offroad Group
oppure
Harditaroad.
La formula è semplice: tre moto di cui almeno 2 ventenni (e qui non mancano :-)).
Il percorso da quello che ho visto nei vari video è facile e difficile.
Facile perché non ho visto tratti particolarmente impegnativi, difficile perché sono 900 km in 36 ore.
La data è l'ultimo weekend di luglio (28-29-30) 2017

Qui un copia/incolla dall'organizzazione:

>>> Ci stiamo muovendo per organizzare l'evento HARDITAROAD 2017
abbiamo già ricevuto la disponibilità per la partenza presso l'Aeroporto "Gianni Caproni" di Trento.
La disponibilità presso l'Aviosuperfici e "Jonathan Collection" di Nervesa della Battaglia (TV) è stata anch'essa confermata.
Rimane la risposta di Trieste (a breve) ma credo che anche li grossomodo ci sia disponibilità .... speriamo ben!
La data è confermata per il 28/29/30 Luglio 2017....
Le Pre-iscrizioni partiranno da fine Gennaio, le iscrizioni da meta' Marzo in poi.
Il percorso sarà leggermente modificato. Sono stati tolti dei punti sensibili a favore di altri non meno interessanti. ..
Leggendo i Vs. vari questionari ho trovato spunto per ulteriori modifiche riguardanti le "dritte" da attuare per migliorare l'opera.
Sperando di essere all'altezza delle Vs aspettative. .. noi ce la metteremo tutta!
Ci saranno due percorsi: il Classico da 900 km e quello da 450 km.
Sto facendo ancora dei calcoli per capire in che momento temporale far iniziare le manifestazioni. ...
Ipotesi: 900km/36h. Start alle 24.00 di Venerdì sera, arrivo al Campo Jonathan - sosta - ripartenza la sera del Sabato ed arrivo a Trieste la Domenica dalle 12.00....
450km/24h. Start alle 20.00 di Venerdi ed arrivo dalle 20.00 di sabato (più tranquilla) al Campo Jonathan
Terza (ipotesi) partenza dal Campo jonathan il sabato alle 12.00 ed arrivo a Trieste dalle 12.00 di Domenica.
Ovviamente sono apprezzati i suggerimenti. ...
Si farà anche la Slovenija...
I prezzi li stiamo valutando, cmq in linea di massima per la 900 dovremmo rimanere all'incirca sui 220. per quelle corte ridurremo in proporzione al percorso.
Squadre formate da tre piloti
Fari Abbondanti, GPS in dotazione e camere d'aria come se piovesse! (scherzo!)
le moto che parteciperanno: attenendosi al regolamento dello scorso anno saranno preferite le moto anni 70/80/90 che sono uno spettacolo già di loro!
Potranno partecipare anche moto moderne "Dual" dal 2000/2010 in poi, purchè in linea con la filosofia della manifestazione. ..
Divieto ai 2T e Racing.
Non si escludono Altri tipi di moto, previa presa visione da parte dell'organizzaz ione.
Che resta da dire?
Che ogni consiglio sarà bene accetto ed opportunamente considerato.
<<<

qui un video dell'edizione 2016:

https://www.youtube.com/watch?v=O1SRHPDpUew

un commento della manifestazione:

Sabato 18 e Domenica 19 Giugno un gruppo di fieri motociclisti hanno preso parte alla prima edizione della Harditaroad; manifestazione sapientemente organizzata dal “Motoclub Arditi del Piave” in stretta collaborazione con il gruppo “Anni 80 Offroad” ed il “Motoclub Trento”.

Questo progetto, fortemente voluto dagli organizzatori, incontra perfettamente lo spirito della FMI specialmente per gli aspetti riguardanti l’integrazione con il territorio, il rispetto per l’ambiente e l’espressione di un nuovo modo di fare MotoTurismo. La dimostrazione della validità della formula è che il duro lavoro effettuato ha ottenuto il prezioso riconoscimento e patrocinio del Trentino Alto Adige, della regione Veneto e del Friuli Venezia Giulia, oltre che alla collaborazione dei numerosi Comuni attraversati.

Nonostante si trattasse della prima edizione molti sono stati i Motociclisti incuriositi da una formula innovativa e dai luoghi attraversati.

Il percorso infatti, lungo ben 900 km ha toccato i luoghi che hanno segnato la storia della prima guerra mondiale, immersi in atmosfere incantate quasi magiche.

Il tutto è iniziato già Venerdì 17 con le Operazioni Preliminari che si sono svolte in un luogo di assoluta eccezione per tutti gli appassionati, ovvero la sede italiana delle Touratech Italia a Trento. I partecipanti hanno potuto sbrigare le ultime pratiche amministrative, consolidare la dotazione del proprio mezzo grazie alla quasi infinita offerta di accessori di ogni tipo, e godere di un ricco rinfresco.

La manifestazione vera e propria ha avuto inizio sabato mattina con il breafing dei partecipanti tenutosi presso l’aeroporto Gianni Caproni di Trento, durante questo importante momento sono stati ricordati i valori di rispetto, etica ed integrità morale che contraddistinguono lo spirito del motociclismo che questa manifestazione vuole promuovere.

Dopo la partenza svoltasi nel piazzale antistante l’aerostazione i partecipanti, a gruppi di tre, si sono diretti verso il Forte Verena dove hanno potuto ammirare una delle tante fortezze della zona ed assaporare il pranzo.

La tappa successiva ha richiesto abilità e resistenza fisica a causa delle condizioni meteo non favorevoli. Ciò nonostante i partecipanti sono giunti al Sacrario Militare di Cima Grappa ove l’atmosfera ed un piccolo ristoro hanno cancellato ogni sforzo e rifocillato prima lo spirito e poi il corpo.

Il perdurare delle avverse condizioni meteo, che hanno visto far capolino perfino la grandine hanno indotto gli organizzatori ad adottare una traccia più conservativa del previsto e portare i partecipanti al Campo D’Aviazione Jonathan Collection ove sono stati accolti da un pasto caldo ed una location d’eccezione per un breve riposo notturno. I partecipanti infatti hanno potuto trascorrere qualche ora di riposo al riparo in un Hangar della 1° Guerra Mondiale sapientemente restaurato dagli amici della Fondazione Jonathan Collection ed ospitante cimeli volanti di varie epoche.

Il breve riposo si è interrotto allo scoccare della mezzanotte ed i partecipanti sono ripartiti, sempre a gruppi di tre, alla volta di Spilimbergo ove hanno potuto gustare la colazione e riorganizzarsi per l’ultima tappa intermedia; il Sacrario di Redipuglia. Un’ultima breve sosta e sono ripartiti alla volta di Trieste ove sono giunti alle 12.30.

All’arrivo nella centralissima Piazza Unità d’Italia sono stati accolti dagli organizzatori e dalle Autorità Locali. L’arrivo in parata, lo schieramento di mezzi certamente non usuali ed il racconto dell’impresa campiuta hanno fatto colpo nei cittadini che si stavano godendo la splendida location e la splendida giornata e si sono trovati testimoni di un evento di eccezione.

Durante il pranzo sono stati consegnati gli attestati di partecipazione e ricordati gli sponsor che hanno contribuito alla realizzazione della manifestazione.

È stato un onore per chi scrive, leggere negli occhi dei partecipanti l’emozione mista all’orgoglio per aver completato il percorso, e negli organizzatori la consapevolezza di aver scritto una pagina importante di motociclismo.

Questo spirito di totale ed assoluta soddisfazione ha riacceso negli organizzatori la voglia di dare appuntamento a tutti gli appassionati al 2017 per la Seconda edizione della Harditaroad.
Mandi!

Avatar utente
psycho
Messaggi: 512
Iscritto il: 04/02/2014, 16:11
Che moto hai?: Xrv 750 rd07A
Contatta:

Re: HARDITAROAD

Messaggio da psycho » 23/12/2016, 18:42

Bello.
"Siamo un gruppo di persone semplici e le canzoni riflettono quello: Alcol, donne, sesso, rock'n'roll. E' il senso della vita." Bon Scott (AC/DC)

Avatar utente
moroboschi
Messaggi: 630
Iscritto il: 03/02/2014, 19:43
Che moto hai?: La Canaro
Località: Roma
Contatta:

Re: HARDITAROAD

Messaggio da moroboschi » 28/12/2016, 19:14

beeeeello
"Ubriacatevi sempre, di vino, di poesia o di virtù. Come vi pare. Ma ubriacatevi"
Charles Baudelaire

Avatar utente
batarisTA
Messaggi: 818
Iscritto il: 05/03/2014, 23:13
Che moto hai?: F800GS ex TA600
Località: Lasiz

Re: HARDITAROAD

Messaggio da batarisTA » 29/12/2016, 13:59

Quella da 900 km deve essere massacrante, sto pensando alla 450 che sembra fattibile anche ad un bradipo come il sottoscritto.... ;)
Mandi!

Avatar utente
magic_maxx
Messaggi: 520
Iscritto il: 05/02/2014, 17:22
Località: Il Mondo
Contatta:

Re: HARDITAROAD

Messaggio da magic_maxx » 29/12/2016, 14:49

Più che i chilometri, è il sonno che mi preoccuperebbe...

M.

Sabatino
Messaggi: 4
Iscritto il: 09/02/2017, 10:54
Che moto hai?: yamaha wr

Re: HARDITAROAD

Messaggio da Sabatino » 02/07/2019, 16:23

Ciao a tutti,
per il 2019 è ancora tutto in preparazione.
Ecco a voi il link ufficiale.
anniottantaoffroadgroup.it/home
Saluti a tutti.

__________________
Regalati delle escursioni in moto elettriche > Visita EnduroElettrico.it

Rispondi