Diritti dell'amico dell'uomo

Tutto quello che non siete in grado di postare da un'altra parte
Rispondi
Avatar utente
gemdx
Messaggi: 1430
Iscritto il: 05/03/2014, 10:36
Località: Palombara Sabina

Diritti dell'amico dell'uomo

Messaggio da gemdx » 05/04/2019, 12:25

E' il diritto del nostro amato amico, il nostro Fido, un cane o cagnolino per capirci, quello di far sentire che è vivo e per farlo abbaia.
Dai suvvia siamo tutti amici, che bello, evviva la libera manifestazione della vitalità, siamo tutte creature di dio...
Ma uno che si prende un cane (di quelli piccoli e brutti e rompicojoni) non pensa mai che il suo cane del cazzo scassa la minchia ogni volta che viene pasciato in balcone a pisciare e cacare?
Su internet orde di amanti dei nostri (loro!) amici a 4 zampe (non è un amico è un cane!) che si schierano a favore dei graziosi animaletti e ne rivendicano il diritto a scassare il cazzo.
Trattasi di bulldog francese (è brutto che fa schifo ai vermi nudi, è tutt' orecchie, e quando abbaia stende la zampa posteriore all'indietro facendo intravvedere la sua stupida indole!) che di solito è abbastanza fregnone e pigro. Questo no (anzi questa). Abbaia. Abbaia a tutto. Cane disturbato del cazzo (come la tua padrona con spiccato accento anacapitocome, sta stronza!)
Ecco
Purtroppo la legge sta dalla parte del cane.

Avatar utente
triplo
Messaggi: 2757
Iscritto il: 03/02/2014, 21:32
Che moto hai?: DR600 - XRV RD07A

Re: Diritti dell'amico dell'uomo

Messaggio da triplo » 05/04/2019, 13:30

90 MINUTI DI APPLAUSI.

La scorsa estate al paese c'ho avuto una discussione a notte fonda con i vicini che tengono un MAREMMANO che dorme di giorno e sta sveglio di notte, a tre metri dalle finestre delle stanze dove dormiamo noi.

Loro dormono dall'altra parte della casa ma col cazzo che se lo mettono sotto le loro finestre! Li odia tutta la strada ma cor cazzo che dicono qualcosa. Io me so messo a strilla' in mutande sul balcone e poi gli ho imboccato a casa. Da menajie.

Tra l'altro 'sto poro cane lo trattano di merda. Un cane che c'avrebbe bisogno di praterie e pecore da rincorrere, rincoglionito su un mattonato recintato impazzito a corre appresso alle mosche.
Al momento, turandomi il naso, ho stretto un'alleanza politica per tornaconto personale ma appena sgarra.....:

VOTA anche tu PAM (Partito Anti Moroboschi), libera la mente, libera il forum....LIBERA L'ITALIA.

Sarai ricompensato con due euro.

Avatar utente
psycho
Messaggi: 492
Iscritto il: 04/02/2014, 16:11
Che moto hai?: Xrv 750 rd07A
Contatta:

Re: Diritti dell'amico dell'uomo

Messaggio da psycho » 05/04/2019, 15:32

Siamo messi veramente male.
"Siamo un gruppo di persone semplici e le canzoni riflettono quello: Alcol, donne, sesso, rock'n'roll. E' il senso della vita." Bon Scott (AC/DC)

Avatar utente
3_g
Messaggi: 682
Iscritto il: 05/03/2014, 12:08
Che moto hai?: Ktm 690 Enduro R
Località: Ancona

Re: Diritti dell'amico dell'uomo

Messaggio da 3_g » 05/04/2019, 17:22

meglio che me sto zitto :o :o

per il solo fatto che possiedono un cane... "loro" sono comunque più animalisti di te :shock: ... e tu ti devi tollerare tutte le rotture di coglioni di un cane pur non possedendolo... escrementi, peli, urina, ecc.

di quelli che possiedono un cane, sono veramente in pochi quelli che ci tengono... gli altri ce l'hanno solo perché è di moda... adesso :twisted: :twisted: :twisted: ... poi sono i primi che li abbandonano
"quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare" (cit. Animal House, 1978)

Avatar utente
Samarkandi
Messaggi: 40
Iscritto il: 09/03/2014, 18:14
Che moto hai?: Yamaha TènèrèXT 600Z
Località: Roma

Re: Diritti dell'amico dell'uomo

Messaggio da Samarkandi » 07/04/2019, 10:26

Concordo con 3_g ... sono reduce di un adozione a Muratella di un canuccio abbandonato.
Sono andato 5 settimane nei weekend a capire bene cosa ci aspettasse e anche gli educatori prima di darci in affido il cane hanno voluto vederci chiaro sulla famiglia, bimbi ambiente e disponibilità di tempo.
Mi dicevano che questa è la prassi perchè sebbene ci siano centinaia di cani all'interno del canile la maggior parte delle persone va li è come se andasse al centro commerciale e pretende di uscire con la bestia in macchina.
Da li a capire cosa possa accadere nei giorni successivi è abbastanza intuitivo sia a casa di quelle famiglie con il neo cane...sia nel canile dopo che il poraccio ritorna per l'ennesima volta (ammesso che non venga ri abbandonato)
Quindi ci vuole rispetto (nei confronti del cane e delle altre persone che non lo posseggono) altrimenti meglio il TamaKogi :lol:
Padrone de gnente schiavo de nessuno

Rispondi