Kalut

Dasht-e Lut Iran

Ahmed è una persona semplice e serena. Giovane e curioso con cui è piacevole scambiare idee e pensieri. Parla Farsi, Arabo e Inglese. E’ una Desert Guide, è un ragazzo cresciuto sotto il sole di Kerman, abituato al caldo dei Kalut, innamorato di Vicenza e della “bella Italia”.

Quando Ahmed ci parla di Kerman, della città e della regione, della gente del posto, della lotta all’oppio lo fa con occhi saggi e rispettosi.

Ahmed Desert Guide Iran
la strada che ci porta verso Shadad

A sentire Ahmed descrivere i suoi luoghi quasi non ci si crede. Ci dice che a soli 60km da Kerman c’è il posto più freddo della regione: è il villaggio di Sirch, si trova in montagna e la temperatura è di 25°.
A poca distranza da Sirch, appena 120km, si trova invece il posto più caldo della terra: Gandom Beryan è lì che hanno registrato i 70.7°.

La differenza termica tra questi due luoghi è “agghiacciante”.

il posto più caldo della terra: Gandom Beryan
il posto più caldo della terra: Gandom Beryan

Qui siamo in mezzo al grande Deserto di Lut:
Il Dasht-e Lut è il grande deserto salato che si trova a sud-est di Kerman. E’ un deserto situato su un altipiano, quello iraniano. E’ al 25° posto dei deserti più grandi del mondo, ma è al primo posto per i deserti più pericolosi. E’ infatti qui che si sono registrate le temperature più alte sul suolo terrestre: 70,7 ° C

A quelle temperature non sopravvivono nemmeno i batteri, e infatti questa zona viene chiamata abiotica. Fa talmente caldo da non permettere al latte di cagliare.

Non c’è solo sale, ma anche sabbia, una grande fetta di queso deserto è ricoperto da sabbia con dune alte fino a 300metri.
Le condizioni estreme e avverse, e poi il vento che soffi sempre nella stessa direzione hanno creato grandi blocchi di sabbia come fossero dei castelli.
Questa zona che si estende per 145km per 80km è chiamato Deserto di Kalut.
La parte più calda del Dasht-e Lut è Gandom Beryan, un grande altopiano ricoperto di lava scura.

Strada che conduce al confine Iran Afganistan
Dasht-e Lut è il grande deserto salato che si trova a sud-est di Kerman
Entriamo nel deserto con le nostre moto
Africa Twin Iran
Africa Twin Iran
Kalut viaggio in moto in Iran 2014
Travel in the Kalut journey in the desert Iran
Travel in the Kalut journey in the desert Iran
Travel in the Kalut journey in the desert Iran
Kalut journey desert Iran
journey desert Iran
8 Comments
  • elisabetta angelini
    Posted at 14:02h, 14 ottobre Rispondi

    paesaggi , foto e persone meravigliose. Views , photos and People terrifc

  • الفلفل جده
    Posted at 16:13h, 14 ottobre Rispondi

    أماكن رائعة، صور جميلة جدا، وأنا أحب هذه الرحلات
    Beautiful places, beautiful photos, I really like this kind of trips.

  • Just
    Posted at 10:03h, 15 ottobre Rispondi

    Ahò… Who is the guy that put the girly tyre on the rear ?

  • Fabrizio
    Posted at 21:02h, 10 novembre Rispondi

    Che bei posti, e che belle foto. Mi fate venire voglia di preparare per bene il mio XT dell’88…. :-))
    Complimenti per il viaggio. Lampsss

  • Oriano
    Posted at 10:06h, 22 luglio Rispondi

    Luoghi magici, che avrò la fortuna di vedere dal 5 di agosto in fuoristrada. Caldo permettendo vorrei vedere sia i kalut che i cordoni di sabbia. Fattibile secondo te ?

    • Moroboschi
      Posted at 10:14h, 23 luglio Rispondi

      farà caldo, davvero!
      ma davvero ne varrà la pena
      buon viaggio

Post A Comment