1° Kikkaraduno

Guidati da Antonio siamo andati in Umbria, percorrendo strade bianche e sterrate tra Terni e Cascia, totalmente immerse nel verde.

22 ottobre 2003
Massa Martana (PG), agriturismo “La Solfatara” ore 12.
Da Roma arriviamo in 7, ci raggiungono Andrea da Firenze, Claudio, Fabrizio e Palì da Ancona.
Dopo un pranzo più o meno veloce a base di salumi e formaggi dell\’azienda agricola dove siamo alloggiati, si parte, per il primo giro: 50% asfalto, immersi nel verde dell\’umbria, e 50% strade bianche che si arrampicano su per i Monti Martani. Il tempo è dalla nostra parte, infatti il sole riscalda la nostra giornata, nonostante le previsioni davano pioggia.
Il primo tratto (Terzo S. Severo, Ocenelli, Firenzuola) è molto veloce, la strada è ben battuta e larga, i più “caldi” vanno avanti e allungano sulle coppie che comunque riescono a tenere il passo. Riprendiamo l\’asfalto, molto viscido, soprattutto nelle curve a U, all’ombra. Attraversiamo Giuncano e Macerino, poi piccola sosta alle Cascate delle Marmore (chiuse) dopodichè Terni. Ormai è quasi ora di cena e si rientra all’agriturismo. Dopo una mezzoretta di riposo, ci accomodiamo a tavola. La serata procede allegramente, grazie alla fantastica compagnia, alle buone pietanze e al vino.

primo Kikkaraduno 2003

Kikkaraduno 2003

23 ottobre 2003
Ore 10, ci raggiungono da Roma Robbello, Marco e Annalisa, Marco, Max e Giusy e 2 “Africani” di Perugia.
Ci muoviamo alla volta di Cascia. Il percorso si snoda tra il valico della Somma, Ferentillo, Ceselli, Monte San Vito, Monteleone di Spoleto, suggestivo è l\’attraversamento di un sottobosco.
Arrivati a Cascia assaggiamo le specialità locali, salumi eccezzionali!
Ormai è pomeriggio inoltrato e iniziano i saluti, ci separiamo e ci diamo appuntamento alla prossima.
Grazie ad Antonio per aver organizzato questa uscita, curando i minimi particolari.
Grazie a tutti per la bella compagnia.

Album foto

Questo articolo parla di:
No Comments

Post A Comment