Tucano Urbano

Partnership tecnica

Sporcoendurista ringrazia TucanoUrbano.
TucanoUrbano, azienda produttrice di capi di abbigliamento e accessori, ci ha fornito in diverse occasioni, attrezzatura da testare sempre in condizioni avverse, estreme e abbastanza casarecce.
Nei nostri precedenti viaggi in Libia, Iran, Siria, Oman e Marocco abbiamo avuto modo di apprezzare la qualità e l’adattabilità dei prodotti che la TucanoUrbano ci ha fornito.
Per l’abbigliamento, menzione particolare ai pantaloni Canvas 833, il Guscio Wind 872 e all’equipaggiamento antipioggia serie NANO.
Mentre per le borse abbiamo trovato molto utile la Borsa Tubo 473 da 40l e la Borsa da Serbatoio Enduro 455.

tucanourbano

pantaloni Canvas 833

Prodotto molto versatile e adatto ad un utilizzo “sporco”.
Testato in Marocco, Turchia, Iran e Oman.

Il Canvas 833 Tucanourbano è un pantalone in cotone spesso con inserti protettivi su fianchi e ginocchia e una pratica cerniera per trasformarli in bermuda.

Le protezioni semirigide sono facilmente removibili e la cerniera sopra il ginocchio fa si che, una vota scesi dalla moto, in poco tempo ci si può mettere comodamente in bermuda.

Il tessuto è in cotone spesso, molto resistente sia alle abrasioni che alle classiche macchie, immancabili quando si affronta un viaggio in moto.
Nonostante lo spessore del cotone, sono abbastanza traspiranti e, ricorrendo alle cerniere, lasciandole un poco aperte, si rimane freschi anche quando si viaggia a temperature elevate.
Si consiglia qualche lavaggio prima di utilizzarli, per ammorbidirli.
Sono disponibili in 3 colori: nero, verde e beige. Io ho scelto quelli beige, colore meno caldo nei viaggi estivi.

pantaloni Canvas 833 tucanourbano

pantaloni Canvas 833 tucanourbano

antipioggia serie NANO

Testata in Oman, sotto pioggia monsonica e a Roma per uso metropolitano.

Finalmente un’antipioggia studiato per il mototurismo estivo e per le gite fuori porta.
Leggerissima e con un ingombro ridottissimo (giacca e pantaloni meno di due lattine di fanta) stanno benissimo nel vano della moto o dove volete, visto che le dimensioni sono davvero ridotte.
La differenza di ingombro con le vecchie tute antipioggia è impressionante e ce se ne accorge quando si preparano i bagagli prima di partire per un viaggio.

E’ leggera, è piccola, è traspirante, indispensabile in viaggi estivi,
quando fa caldo nonostante la pioggia, e con un’antipioggia normale si rischia di bagnarsi comunque, ma di sudore.
Le cuciture sono nastrate e ci sono degli inseriti rifrangenti su collo e maniche.
Il tessuto è molto leggero, fate attenzione quando la mettere su con stivali da moto.

Disponibile in colore nero e rosso.
La scelta è caduta sul colore rosso, più visibile in condizioni meteo avverse.

antipioggia serie NANO Tucanourbano
antipioggia serie NANO Tucanourbano

antipioggia serie NANO Tucanourbano

antipioggia serie NANO Tucanourbano

Borsa tubo piccolo 473 40 litri

Comoda borsa-tubo facilmente posizionabile sul portapacchi posteriore tramite dei lacci, impermeabile 100%.
Dotata di una comoda valvola per fa uscire l’aria e comprimerla quando non è interamente piena.
Utile anche la tasca esterna dove posizionare le cose da tenere a portata di mano,
ed evitare di dovere riaprire e disfare tutta la borsa.

Borsa tubo piccolo 473 40 litri Tucanourbano

Guscio Wind 872

A metà strada tra giubbetto, imbottitura e pile, questo capo d’abbigliamento s’è dimostrato molto utile e adattabile a varie e diverse situazioni climatiche.
E’ carino da indossare, la sera sostituisce la giacca da moto. Utile anche quando le temperature si fanno rigide; può essere utilizzato come imbottitura interna alla giacca.
L’interno è in pile, l’esterno in poliestere stretch elasticizzato con inserti rifrangenti per la sicurezza passiva. Comode anche le varie tasche interne ed esterne. Si regola sui polsi (un po’ stretti per la verità) e alla vita tramite una coulisse.

 Guscio Wind 872 Tucanourbano

No Comments

Post A Comment